MARTIN MARGIELA PER H&M: in vendita dal 15 novembre

                  

Il lancio ufficiale sarà per tutti il prossimo 15 novembre, ma a New York durante un evento di art performance, si è già avuto il primo assaggio della collezione che Maison Martin Margiela ha disegnato per H&M.

In un edificio abbandonato, al civico 5 di Beekman Street, con le pareti e i pavimenti tutti dipinti di bianco, come nello stile del marchio, i capi della nuova limited edition sono stati presentati ognuno con una performance di live dancing coreografata da Anne Teresa de Keersmaeker.

La collezione, che ha già svegliato gli animi fashion più sensibili, comprende una serie di riedizioni di capi e accessori delle precedenti stagioni di Maison Martin Margiela o meglio tutti quei capi che sono diventati iconici del marchio e che sono stati recuperati dagli archivi e riletti in una chiave più contemporanea.

In attesa di toccare con mano la collezione, ecco alcuni must have da non farsi scappare. Li trovate nella gallery qui sopra.

Annunci

IL VETRINALE: Contemporary Art in Extraordinary Shop – Roma 27 ott – 3 nov

Trenta artisti in ventuno negozi selezionati tra le eccellenze della città di Roma, in uno spazio compreso tra il Tridente, il Pantheon, Campo de’ Fiori e il Rione Monti: questo promette la prima edizione di Vetrinale, un festival che dal 27 ottobre al 3 novembre porterà gli artisti in mostra nei negozi del centro storico.

Estrosi e complessi, geniali e mutevoli, essenziali ed eclettici: hanno tutti qualcosa da raccontare. Sono artisti e negozianti legati da un’imprevista combinazione di persone, oggetti, istinto ed esperienza. L’iniziativa nasce dall’idea di creare un dialogo tra espressione artistica e vita ‘ordinaria’ delle realtà commerciali, coinvolgendo gli stessi clienti nella performance creativa.

Ecco l’orario dei vernissage di inaugurazione: dalle 10.30 alle 20.00 nell’area Tridente, dalle 13.00 nell’area Pantheon, dalle 15.30  in zona Campo de’ Fiori e dalle 18:00 nel quartiere Monti.

Foto: da sin in alto in senso orario
Mia, Via di Ripetta 224
Nia, Via vittoria 48
Spazioespanso, Via dei Bergamaschi 60
Le Gallinelle/Abito, Via Panisperna 61 

THE SARTORIALIST: CLOSER

È finalmente uscito, edito dalla casa editrice Penguin, il secondo libro che raccoglie gli scatti di Scott Schuman, il geniale creatore del frequentatissimo blog The Sartorialist.

Creato nel 2005 per il solo piacere di condividere le sue foto, il blog si è trasformato in breve tempo in un vero e proprio fenomeno mediatico: letto da oltre 3 milioni di utenti al mese e seguito dagli stilisti più celebri, The Sartorialist è diventato in quattro anni un punto di riferimento per fashionistas e addetti ai lavori.

Responsabile marketing per diverse case di moda, nel 2005 decide di seguire la sua vera passione: la fotografia. E lo fa in un modo originalissimo: percorrendo i marciapiedi della sua amata New York per ritrarre la gente comune più glamorous, riuscendo a cogliere  tendenze, mode incredibili, fermenti underground o, semplicemente, la bellezza sorprendente di una mise catturata per caso nel centro di Manhattan o di Milano.

Le sue muse sono le donne normali, quelle che si incontrano nel Marais a Parigi o a Soho a New York, come Ni’ma Ford, sulla cover del libro, ma anche le grandi redattrici, come Anna dello Russo di Vogue Japan o Giovanna Battaglia di Vogue Italia.

The Sartorialist è ormai un cult: Time Magazine lo elegge tra i 100 blog di moda più influenti, Style.com ne fa una rubrica fissa e lo steso Scott diventa consulente per svariate campagne pubblicitarie, tra cui OVS.

Carine Roitfeld Fahion Book, 1st issue

Kate Upton e Audrey Harrelson fotografate da Bruce Weber, a Miami, sulla copertina del 1° numero del magazine semestrale di Carine Roitfeld, “CR Fashion Book”, in edicola da fine settembre, dopo il lancio avvenuto a NY , con un mega party al Fritz Museum.
I numeri del magazine sono delle vere e proprie monografie: tema del 1° numero la maternità, in omaggio alla figlia Julia, in attesa del suo primo figlio.
Fra i collaboratori: Karl Lagerfeld che ha ritratto Linda Evangelista, Stephanie Seymour e Carolyn Murphy in un servizio ispirato alla Nouvelle Vague, Tom Ford autore del racconto “Lucho and Juliet”, Luca Guadagnino, regista di “Io sono l’amore”, con un servizio fotografico ambientato a Parigi.

BRIGHT SMILE  by Jean Baptist Mondino

OMAGGIO A ELSA PERETTI by Kacper Kasprzyk

PATTY SMITH by Bruce Weber

Making of dei servizi fotografici

Chanel: The Little Black Jacket Exhibition

Karl Lagerfeld e Corinne Roitfeld, da poco nominata Global Fashion Director for Harper’s Bazaar, hanno collaborato alla rivisitazione di uno dei classici di Chanel: la piccola giacca nera, disegnata per la prima volta da Coco Chanel nel ’64.
Da allora è diventata non solo un simbolo di eleganza e femminilità ma anche il tratto distintivo della Maison.
Lagerfeld e Roitfeld mettono in mostra le foto che ritraggono celebrità come Sarah Jessica Parker, Vanessa Paradis, Inés de la Fressange, Uma Thurman: tutte con indosso la mitica giacchina nera.
Dopo Tokyo, NY e Taipei, la mostra itinerante è ora a Londra fino al 28 ottobre. Sarà poi a Mosca, Sidney, Parigi e Berlino.

The Little Black Jacket Exhibition
12-28 ottobre,
Saatchi Gallery, Duke Of York’s HQ, Kings Road SW3 4RY