THANKSDAD: ELEGANTE ESSENZIALITA’

Untitled17

197801_154035031441188_1253667227_nUntitled-2_picc

1_picc

Untitled14_picc1

Untitled-6

935607_151277668383591_847609816_n_picc3 (1)_picc

2 (1)_tit

damiani-81

“THANKS DAD” è il brand di una linea di abiti e borse ideato da una coppia di creativi: Alessandra Damiani e Carlo de Bernardi.
Un duo con formazione differente ma complementare: lei designer milanese con esperienza nel settore dell’ arredo, lui stilista di moda romano.

Negli abiti l’essenzialità delle linee, addolcita da materiali fluidi e leggeri si combina con la ricercatezza dei tessuti: abiti in popeline di cotone e crepe de chine, bikini in cotone, tutti stampati con motivi creati in esclusiva.

Per le borse le linee si fanno più tondeggianti e oversize ma la ricercatezza dei materiali rimane  assoluta: cotone, lino o jacquard originali anni ’50 di Charles e Ray Eames e Alexander Girard, oltre a pelle di fattura artigianale dipinta con motivi giapponesi.

“THANKS DAD” è anche il nome del concept store dove Alessandra e Carlo, oltre alla propria collezione,  propongono pochi esclusivi marchi, frutto di una raffinata selezione:  gli occhiali Conservatoire International de Lunettes, gli accessori Antipast, le ballerine Porselli, i poetici gioielli Atelier VM, mobili e oggettistica di modernariato anni ’50 di Mauro Bolognesi

THANKS DAD“ · VIA CASTRUCCIO 6 · SARZANA (SP) ·
DESSAUBAGS@GMAIL.COM

BASSETHOUNDSFACTORY: UPCYCLING CON STILE

_MG_0058

_MG_0136

_MG_0184

_MG_0175

_MG_0115

_MG_0274

IMG_2978

Frammenti e materiali, uniti a scarti della produzione industriale, acquistano un nuovo significato, reinventandosi in oggetti di uso quotidiano di grande bellezza e carattere, a metà strada tra arte e design.

Questo è il codice creativo di BassethoundsFactory, un progetto che vede protagonisti una coppia di talentuosi designer lombardo-piemontesi: Giovanni Cagnoli ingegnere e motore del progetto e Annamaria Gallizio, “gipsy langarola”, veri e propri interpreti dell’upcycling, ovvero del riuso creativo.

Legno, alluminio, ceramica vengono reinterpretati e reinventati per realizzare lampade da terra e da tavolo di grande originalità e funzionalità.

Pezzi unici creati dall’assemblaggio di materiale di scarto giocato tra reale e immaginario. Così nasce la lampada Mirò composta da tazzina, mattarelli, stampo per budini e teglia in ceramica. O la RedTail fatta di raggi di biciclette, foglio di frassino, asta per tende in metallo.

Oggetti che rivendicano la loro unicità, il valore d’uso e la qualità del saper fare artigianale.

Le lampade BassethoundsFactory sono in vendita presso:

Magazzini Associati,  Passeggiata di Ripetta, 13 – Roma
Nora-P, Via Panisperna 220 – Roma
Tema Casa, via Satrico, 13 – Roma

– Arredamenti Chave 1890, via Pietro Micca, 15A -Torino